ATAC Roma: il 21 luglio è partita la fase 3 della revisione della rete Bus. | OrariBus.com

Cerca i trasporti in una localita'
cerca treni da / per  () - trip planner for trains from / to  ()
Voglio andare
in TRENO
da
 
a 
Giorno del viaggio:
Ora di partenza:
cerca bus e autobus da / per  () - trip planner for bus & coaches from / to  ()
Voglio andare
in AUTOBUS
da
 
a 
(*) La ricerca è valida solo per linee a lunga percorrenza o interprovinciali. Se cerchi linee urbane o all'interno di una stessa provincia, consulta la pagina del comune di tuo interesse
cerca voli e aerei da / per  () - trip planner for flights from / to  ()
Voglio andare
in AEREO
da
 
a 
Trova il volo più economico in assoluto tra due città
cerca passaggio in auto da / per  () - trip planner for cars from / to  ()
Voglio andare
in AUTO
da
 
a 
Trova il percorso più breve in auto tra due città
cerca traghetto - trip planner for ferries
Voglio andare
in TRAGHETTO
da
 
a 
Prenota un traghetto / aliscafo tra due porti in tutto il Mediterraneo (anche esteri)

ATAC Roma: il 21 luglio è partita la fase 3 della revisione della rete Bus.

(Roma, 21 luglio) Rete bus ATAC Roma, dal 21 luglio inizia la terza fase di revisione delle linee, che interessa sopratutto le zone Nord e Sud-Est di Roma. Debutta la 319 tra Ponte Mammolo e Casal Bruciato. In strada nei giorni feriali, ore 7-21.

Percorsi semplificati, una nuova linea, la concentrazione di alcuni collegamenti, con itinerari più capillari in una singola zona. Da lunedì 21 luglio, terzo appuntamento con la revisione della rete bus nella Capitale. 
Le novità sono iniziate già a maggio, data di avvio di un processo di razionalizzazione che interviene soprattutto su collegamenti duplicati o sottoutilizzati. Dopo le prime 24 linee tra Centocelle, Collatina, Prenestina, Tor Cervara e San Vittorino, il 9 giugno altre quattordici linee sono state sottoposte a piccoli ritocchi o a veri e propri “lifting” nelle zone di Tiburtina, Prenestina e in centro.

Dal 21 luglio l’attenzione si concentra sulle aree nord e sud-est di Roma, con interventi tra Flaminio e Parioli, Tiburtina, Tuscolana, Colli Aniene e Torrevecchia sulle linee 46, 46B, 52, 53, 53F, 62, 217, 223, 231, 319, 360, 440, 441, 449, 450, 544, 545, 649, 665, 926 e 982
- le linee 53F e 319 sono nuovi collegamenti;
- prolungate invece 62, 450 e 982; . 
- soppresse 217, 231, 440, 449 e 926;
- i percorsi di 440 (disattivata) e 441 vengono unificati:
- un aggiustamento di orario riguarda 46 e 649;
- modifiche infine di percorsi per le linee 46B, 52, 53, 223, 360, 544, 545, 665.

VEDI ALLEGATI

Roma sud/est

A Colli Aniene debutta una nuova linea, la 319, destinata a potenziare il collegamento con Ponte Mammolo e che va a sostituire la 449 non più in funzione. La 319 sarà una circolare con capolinea in piazza Balsamo Crivelli e fermate in via Sacco e Vanzetti, via Franceschini, via Bardanzellu, vicino la stazione di Ponte Mammolo e tre fermate in viale Togliatti. Sarà in strada nei giorni feriali dalle 7 alle 21.
A parziale sostituzione della 449 arriva anche la 450 che viene prolungata all’Ospedale Pertini, lungo via dei Monti Tiburtini.

La linea 441 sarà in strada anche nei festivi, ma soprattutto sarà unificata con il percorso della linea 440, anch’essa disattivata, diventando una circolare con capolinea a Casale Rocchi e raggiungendo le stazioni Quintiliani e Tiburtina/metro B e via delle Cave di Pietralata.

Modifica il suo percorso la linea 544, in servizio sette giorni su sette. Il nuovo capolinea sarà vicino alla stazione Annibaliano della B1: da qui, incrocerà anche la B a Monti Tiburtini, proseguendo poi per la Tiburtina e Casal Bruciato, proseguendo poi per via Andriulli e il consueto percorso sino a viale della Primavera. Dai capolinea della stazione Annibaliano e di via della Primavera, prime corse alle 6,45 e alle 7,15, ultime partenze alle 20,30 e alle 21.

Novità anche per la linea 545 che in direzione di Portonaccio transita per la stazione Tiburtina, dove trova lo scambio con la metro B e le ferrovie regionali e nazionali.

All’Appio Tuscolano, la 665 si trasforma in collegamento circolare con capolinea unico a piazza San Giovanni in Laterano e nuove fermate in via Assisi, via Nocera Umbra e via Otricoli, mentre lascia la zona di via Alcamo, servita dai collegamenti 16 e 412. La linea 665 sarà in servizio dalle 7 alle 21 nei feriali e dalle 8 alle 14 nei festivi.

Tra le modifiche in programma, il nuovo orario per la linea 649 dell’ultima corsa dai capolinea di largo Don Orione e stazione Tiburtina, posticipato a mezzanotte e 15.

Sempre in zona Tiburtina, si allunga il percorso della linea 62 in arrivo da San Pietro. Non farà più capolinea a piazza Bologna: da via Ravenna, i bus proseguiranno con tre fermate su via Lorenzo in Magnifico, fermandosi poi al capolinea della stazione Tiburtina.

Roma nord

Novità importanti per la linea 223, che partendo sempre da La Storta raggiungerà piazza dei Cinquecento, con nuove fermate su via dei Parioli e sulla Salaria, ma sarà disattivata la tratta piazza Ungheria-Verano, interamente sovrapposta al percorso delle linee tram 3 e 19. Nella revisione della linea, in tutto saranno disattivate 20 fermate in direzione di piazza dei Cinquecento e altre 15 al ritorno, a fronte di 31 nuove fermate. La linea diventa il collegamento principale tra la Cassia, corso Francia e Termini.

In particolare tra Parioli e Termini, la 223 va a sostituire la linea 217, che dal 21 luglio viene soppressa. Tra Villaggio Olimpico e piazza Euclide, la 217 è invece sostituita dalle linee 53 e 982. Quest’ultima, infatti, dalla stazione Ottaviano viene prolungata al Villaggio Olimpico, con nuove fermate in viale delle Milizie, lungotevere delle Armi, viale Bruno Buozzi, via De Coubertin. Nel suo percorso incontra la rete tram, con le fermate Ottaviano e Lepanto della Metro A, la ferrovia Roma-Viterbo a piazza Euclide, mentre già si avvicina alle ferrovie Fl3 e Fl5 della stazione San Pietro con le fermate preesistenti di via Gregorio VII. Sostituisce anche la linea 926 che viene soppressa.

Fa poi il suo esordio, domenica 27 luglio, la nuova 53 festiva che sarà un collegamento circolare con capolinea a piazza Mancini, ma raggiungerà il centro, a differenza della 53 feriale che viene modificata nel percorso per accorciare gli spostamenti tra Roma nord, il centro e la zona pedonale dei Fori. In sintesi, la 53 non fermerà più in via Salaria e via Panama, ma la revisione della linea vede quattro fermate in più, in direzione di San Giovanni, tra viale Liegi e via Spontini a fronte di sette fermate disattivate tra piazza Cuba e via Pacini. Sempre nei feriali, ma in direzione di piazza Mancini, quattro nuove fermate tra via Paisiello e viale Liegi, con l’abbandono di altre 14 fermate.

Una decisa revisione anche per la linea 52 che resta tutta all’interno dei Parioli, sempre con capolinea in via Archimede e nuove fermate a piazza Cuba, via Lima, via Panama, via Salaria e viale Liegi.

Viene soppressa, infine, la linea 231 che nel periodo scolastico sarà sostituita da corse speciali della linea 360.

Torrevecchia

La linea 46B lascia il centro: non più capolinea a via Paola, il percorso si concentra tra via Mattia Battistini e via Andrea Barbato e abbandona via Gregorio VII e la Boccea.

La 46 Monte Mario/piazza Veneiza, invece, modifica l’orario delle corse soprattutto per favorire gli spostamenti serali. Sarà infatti attiva da Monte Mario dalle 5 (ma nei festivi partirà alle 5,30) a mezzanotte e da piazza Venezia dalle 5,30 a mezzanotte e 45.

Per le linee 916 e la sua versione festiva, saranno soppresse le fermate nell’area di via Commendone, raggiunta comunque dalle linee 46 barrato e 546.

 

Per ulteriori dettagli: LEGGI QUI

Motore di ricerca tra tutti i voli più economici in assoluto! Prenota da qui, otterrai il miglior prezzo in assoluto!

Eventi, Media & New Technologies

OrariBus.com non è in alcun modo collegato con le aziende citate all’interno delle proprie pagine e non effettua servizi di trasporto. I testi, le informazioni e gli altri dati pubblicati in questo sito nonchè i link ad altri siti presenti sul web hanno esclusivamente scopo informativo e non assumono alcun carattere di ufficialità, essendo forniti così "come sono" e "quando disponibili", per questo motivo OrariBus.com non offre alcuna garanzia che i dati corrispondano ai requisiti richiesti, sperati o attesi dall'Utente, o che siano ininterrotti, convenienti, sicuri o privi di errori. OrariBus.com non garantisce l'esattezza e la completezza delle informazioni fornite che, per motivi a noi non imputabili, possono subire variazioni senza preavviso o contenere inesattezze. Gli unici dati aggiornati che fanno fede sono quelli resi disponibili sui propri siti web dalle aziende che effettuano i servizi di trasporto. OrariBus.com declina ogni responsabilità per eventuali errori od omissioni di qualsiasi tipo e per qualunque tipo di danno diretto, indiretto o accidentale derivante dalla lettura o dall'uso delle informazioni pubblicate, o di qualsiasi forma di contenuto presente nel sito o derivante dall'accesso o dall'uso del materiale contenuto in altri siti linkati.